Home / News / “Vento di Sardegna” torna in mare: il varo domani mattina a Cagliari

CAGLIARI 

“Vento di Sardegna” torna in mare: il varo domani mattina a Cagliari

Andrea Mura pronto per la Ostar, regata transatlantica in solitario
Link sponsorizzati

del 17/03/2017
di Redazione Sardegna Live

Il grande giorno è arrivato: il plurivittorioso Open 50 di Andrea Mura, “Vento di Sardegna”, torna in mare dopo alcuni lavori di miglioria e manutenzione.

Il varo dell’imbarcazione è previsto per domani a Cagliari a partire dalle 11, all’interno del porto doganale (terminal Grendi – Porto Canale, proseguendo oltre Giorgino).

Per Andrea Mura si tratta anche del lancio ufficiale del suo programma sportivo per il 2017, che prevederà la Ostar, leggendaria regata transatlantica in solitario, e altri importanti eventi.

Andrea Mura nasce a Cagliari il 13 settembre 1964. Dall’età di 6 anni si dedica alla vela agonistica, collezionando successi e record nelle classi più diverse, che comprendono dieci titoli italiani, due titoli europei nella classe 420, un titolo mondiale Juniores 470, due campagne olimpiche in 470, una in Tornado.

Nel 1992 gareggia con il Moro di Venezia per la Coppa America, vincendo due campionati del mondo, uno in Coppa e uno nella classe 50 piedi, e una Louis Vuitton Cup.

Andrea Mura non è solo un grande atleta: già fondatore nel 1985 della Veleria Andrea Mura Sail Design, Andrea sviluppa soluzioni tecniche innovative che gli valgono l’Oscar come “Miglior Velaio 2005”.

Nel 2007 Andrea lancia una nuova sfida votandosi alla vela d’altura a bordo di Vento di Sardegna, un formidabile Open 50. Vince la Route du Rhum, famosa regata transatlantica in solitario che si svolge ogni quattro anni, 3.543 miglia attraverso le fredde acque del Nord Atlantico, fino ai Caraibi. Con questa vittoria, Andrea è il primo italiano ad entrare nella leggenda.

Andrea replica nel 2012 con vittoria e record sia nella Twostar (13 gg 14 h), sia nella Quebec – S. Malò. (11 gg, 12 h)

Nel 2013, Affronta e vince la terribile Ostar, 2.850 miglia dall’Inghilterra agli Stati Uniti, la più dura delle regate in solitario perché a temperature polari, controvento e controcorrente.

Andrea ha vinto nel 2011 e nel 2014 il Premio "Velista dell'Anno".

A novembre 2014 ha concluso al secondo posto (primo dei monoscafi) la Route du Rum 2014 - Destination Guadeloupe in “Rhum Class”.

Andrea Mura ha vinto per la quinta volta la “Roma x 1” nel 2016 e nel 2017 affronterà nuove sfide, a partire dalla OSTAR (maggio 2017).

Il programma nel dettaglio

Ecco il riepilogo in sintesi e in anteprima del programma sportivo ed eventi del 2017 elaborato sino ad oggi sul quale è in via di implementazione un programma di comunicazione nazionale e internazionale:

18 marzo: è previsto il varo della barca alla “Grendi Group” dopo 6 mesi di cantiere a Cagliari.

21 e 22 aprile: è previsto un evento di tre giorni a Cagliari per la promozione della vela, dei suoi valori e della cultura del mare co-organizzato con l'Associazione velica e culturale Vento di Shardana.

Saranno presenti dozzine di classi scolastiche inviate dal Provveditorato agli studi Regionale, entusiasta del progetto formativo per i bambini. Sarà un evento culturale, poiché il programma che in corso di finalizzazione prevede delle brevi “lezioni” gratuite in pubblico, nel corso della due giorni, su tematiche come: alimentazione, archeologia e storia (della navigazione, della Sardegna, ecc), tecnologia, scienze motorie, psicologia sportiva, ecc. ecc., tenute da affermati studiosi nei vari ambiti. Sarà un evento sociale, perché saranno coinvolti gli Enti e le Associazioni a favore dei bambini diversamente abili o affetti da patologie comunque invalidanti. Sarà presente l’associazione “Vela Solidale Sardegna” di cui Andrea è il Testimonial, che cura bambini affetti da autismo e spine bifide curate dal Dott. Giuseppe Masnata. Verranno stampate delle foto da autografare e regalare a tutti. Per questo evento, dallo scorso novembre, sta lavorando senza sosta una forte squadra di professionisti. E’ stato poi coinvolto l'Assessorato al Turismo della Regione Sardegna che ha concesso il patrocinio, il Comune di Cagliari, l'Esercito, la Guardia Costiera, la Marina Militare, l'Autorità portuale di Cagliari, i Vigili del Fuoco, la Polizia, la Guardia di Finanza, i Carabinieri e il Marina di Portus Karalis al centro di Cagliari per l’appoggio logistico. Vi saranno circa 35 “open Bic” (piccole imbarcazioni) armate e pronte a navigare provenienti dalle scuole di vela di Porto Pino, Villasimius e Arbatax, dove ogni bambino agonista sarà promoter della vela, oltre ad atleti provenienti da tutta la Sardegna. Sarà attivo il simulatore della FIV (un Optimist montato su cardani) dove gli istruttori permetteranno al pubblico di cimentarsi nella simulazione della navigazione a vela.

Venerdi sera 21 aprile: festa dei 10 anni di VDS di fronte alla barca adiacente al pontone galleggiante (Hublot). Sarà presente un palco, uno schermo, un presentatore noto e musica per creare attrattiva, enfasi e per la presentazione delle varie tematiche di cui si parlerà durante la 2 giorni. Prevista diretta streaming web della partenza di VDS la mattina del 22 dalle 9:30 alle 13. Un personale obiettivo e piacere del Team è quello di enfatizzare più che mai la “sardità”. VDS, infatti, sarà arricchita da grandi bandiere dei 4 Mori e illuminata con fari alogeni durante la notte.

22 aprile: ore 11.00 partenza da Cagliari alla volta dell’Inghilterra. Sarà il momento più importante dell’evento. La Marina Militare ha previsto di inviare un’unità navale e suonerà la banda della Brigata Sassari.

Plymouth festeggerà i 50 anni dell’arrivo di Sir Francis Chichester dal suo giro del mondo, dove fu accolto da 200 mila persone. 

29 maggio: alle ore 12.00 partenza della Ostar da Plymouth. VDS è nelle slide della home page nel sito della regata del Club Velico più prestigioso d’Inghilterra appartenente alla famiglia Reale per aver vinto sia la Ostar che la Twostar

metà giugno: è in corso di organizzazione un evento a New York con il Manhattan Yacht Club, coinvolgendo il consolato italiano di NY, il presidente del Coni di NY e la comunità di sardi residenti a NY (la più numerosa al mondo)

20 giugno circa: al termine dell’evento a NY  VDS verrà trasferita alle Bermuda per le fasi finali della Coppa America.

Fine luglio: arrivo a Cagliari previsto con evento in via Roma e successivi eventi a ad agosto.

dal 15 al 24 settembre: si ripeterà la "Round Sardinia Race 2017", regata a tappe con circumnavigazione della Sardegna in senso antiorario ideata e organizzata da Andrea Mura.

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto