Home / News / Unu contu: canno su sardu fiat unu ebbia

BRICIOLE DI SARDO 

Unu contu: canno su sardu fiat unu ebbia

Link sponsorizzati

del 20/10/2015
di Massimiliano Rosa

Una orta, de meda tempus faet, su sardu fiat unu ebbia!

Una Limba antiga fiat. Naschia dae sa turre de Babele, comente tottu i limbas!

I'limbagios una die si fiant postos a brigare: "Su Sardu megnus est su nostru" naraiant totu paris sas biddas de sa Baronia e non cussas ebbia. Lodè, Onanie, Thiniscole, Irgole, Gartheddi, Locula, Oniai, e s'Orosee': "Naramus nepote... Comente sos latinos! E chipulla! E fachet canno fachet a nde facher meta!".

"Ma ite! Sos mendzus semus nois!" naravan totu paris sas viddas a costaos de Nugoro. Nugoro sa prima e Orune e Orotheddi, Onieri, Orane e Sarule: "Non naramus nepote ma nepode, ma gollimus sa terra! E inoche b'hat sonos chi non connoschides! Cienu, ciesa, ciai, ciottu e jeo po me!"

Ite at a esseret cust'istoria! S'alle? Are mendzus est inno? Uliana, Mamujada, Orgosolo, Gavoe, Ortzae, Ollolae, Lodine, Honne, e Obhodda: "Naramus pol^u e Is^imos totu! Petza e pis^e! E xhidzos a sos nostros!"

"Chellaosi! Su chistionare megnus est sue Tonara, Desulu, Austis e Teti! Est megnus po' tottus. Unperamus arregordo e amento ne i' foeddos nostos e a noso no si cumprennent in totue ! A cabu e 'Osso e a cabu e Susu!"

Su Sardu Limba nosta est una ebbia aberu! Po' podet esseret chistionada chelet mantesia. Chelet cumprennia. E Chelet iscurtada!

Comente faiant i betzos una orta canno non chistionaiant sa limba italiana non tenian de certu abbisognu de unu istragnu po' si foeddarent a pare.

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto