Home / News / Un testimone oculare conferma: "Paolo Pinna ad Orune il giorno dell'omicidio di Gianluca Monni"

SASSARI 

Un testimone oculare conferma: "Paolo Pinna ad Orune il giorno dell'omicidio di Gianluca Monni"

Link sponsorizzati

del 17/03/2017
di Redazione Sardegna Live

Una supertestimone avrebbe visto la Ford Fiesta di proprietà della famiglia di Stefano Masala attraversare le vie di Orune, la mattina dell’8 maggio 2015, in un orario compatibile con l’omicidio dello studente Gianluca Monni avvenuto nel paese della Barbagia.

A bordo dell’auto, secondo la testimonianza, viaggiavano Paolo Pinna e Alberto Cubeddu, ora indagati per l’omicidio dello studente e di Stefano Masala. A tornare su questa testimonianza chiave è stato il pm Roberta Pischedda, ieri, in occasione dell’udienza del processo a carico di Pinna in corso al Tribunale dei minori di Sassari.

Il pm, la cui requisitoria è durata tre ore, ha ripercorso per intero le fasi della vicenda dalla rissa nella sala da ballo di Orune (dicembre 2014), fino alla scomparsa di Stefano Masala e all’omicidio Monni

Nella prossima udienza, in programma per il 27 marzo, potrebbe parlare l’avvocato della difesa Agostinangelo Marras.

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto