Home / News / Milan-Cagliari 1-0. Bacca beffa i rossoblù

CAGLIARI 

Milan-Cagliari 1-0. Bacca beffa i rossoblù

Ecco le pagelle
Link sponsorizzati

del 09/01/2017
di Marco Orrù

Che peccato! Il Cagliari gioca una partita buonissima a San Siro contro il Milan, ma alla fine ne esce sconfitto 1-0. Il gol di Bacca allo scadere ha dato la vittoria ai rossoneri, ma la squadra di Rastelli ha finalmente fatto vedere di essere capace di fare una partita tosta, determinata, anche in trasferta, in uno stadio che già li aveva visti protagonisti in stagione con la vittoria sull’Inter.

Mister Rastelli l’ha preparata benissimo mettendo Barella a supporto di Capuano per arginare Suso, uno degli uomini più pericolosi dei rossoneri, e lasciando a Farias e Sau il compito di ripartire bene. E il Cagliari ha finalmente smesso di prendere 2-3 gol nella prima mezz’ora, come spesso gli accade, e ha giocato una partita accorta, attenta, con qualche sortita offensiva. Nel primo tempo, per due o tre volte è mancato l’ultimo passaggio per poter impensierire Donnarumma, mentre il Milan, che ha tenuto il pallino del gioco, non è stato quasi mai pericoloso.

Nella ripresa, se possibile, il Cagliari ha giocato ancora meglio, trovando il gol con Isla, ma in fuorigioco. Le occasioni sono state anche più frequenti e c’è rammarico per non averne sfruttato nemmeno una. Un pizzico di cattiveria e concretezza in più nel completare le azioni d‘attacco avrebbero permesso al Cagliari di uscire da San Siro con qualche punto. Sono stati infatti solo 4 i tiri totali in porta del Milan in tutta la partita, gol compreso, arrivato per una piccola disattenzione di un fino allora sontuoso Bruno Alves. 

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate (dal 27′ Antonelli), Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic (dal 79′ Lapadula), Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. A disposizione: Gabriel, Plizzari, Ely, Honda, Gomez, Poli, Zapata, Sosa, Bertolacci, Calabria. All. Montella.

CAGLIARI (4-4-2): Rafael; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Capuano; Isla, Di Gennaro, Dessena (dal 92′ Giannetti), Barella; Sau (dal 73′ Borriello), Farias (dal 78′ Joao Pedro). A disposizione: Crosta, Colombo, Munari, Bittante, Murru, Salamon, Tachtsidis. All. Rastelli

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Marcatori: 88′ Lapadula (M)

Ammoniti: 89′ Isla (C)

Espulsi:  94′ Bruno Alves (C)

LE PAGELLE

I MIGLIORI

Oggi non si può non sottolineare la prova di tutti. Rafael è stato sempre attento, seppur il Milan non gli ha creato grossi pericoli. I due terzini, Pisacane e Capuano, contro avversari pericolosissimi come Niang e Suso, hanno tenuto benissimo; i due centrali, Ceppitelli e Bruno Alves, sono stati impeccabili fino al momento del gol. In mezzo al campo, Di Gennaro è stato sontuoso, sia in fase difensiva, che offensiva. Barella si è sacrificato tantissimo, aiutando Capuano e proiettandosi in avanti. Farias ha creato spesso superiorità numerica, mentre Sau si è dannato l’anima là davanti. Menzione speciale per Isla, spesso tra i peggiori nella nostra rubrica, oggi forse il migliore in assoluto.

I PEGGIORI

Mettiamo Daniele Dessena. Il capitano rossoblu, in affanno nel primo tempo e impreciso in zona offensiva nella ripresa.

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto