Home / News / "Andadu ti che ses o sonadore"

SAMUGHEO 

"Andadu ti che ses o sonadore"

La poesia di Carlo Crisponi per il fisarmonicista Gerolamo Barra
Link sponsorizzati

del 09/04/2017
di Carlo Crisponi

Andadu ti che ses o sonadore
Chene mancu nisciunu avvisare
Lassende sa zente a t'ammentare
In s'interu sardu folklore
Inue su tou tantu amore
As dischidu a tottus tue dare
Ma como sighi  sempe a sonare
Affiancu a s'eternu signore

De Samugheo ses una figura
E lu lassas bonu tue s'ammentu
A chie ti ada frequentadu

Addura in cue sempere cuntentu
Commente vis cuntentu de natura
O sonadore ti che ses'andadu

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto