Home / Eventi / 33ª edizione del Carnevale Sangavinese

SAN GAVINO MONREALE 

33ª edizione del Carnevale Sangavinese

Da quest'anno inserito dal Ministero dei beni culturali e del turismo nell'elenco dei Carnevali Storici d'Italia.

Il 23 e il 26 febbraio 2017, San Gavino Monreale ospiterà la 33ª edizione del Carnevale sangavinese, nato ufficialmente nel 1985 con la prima sfilata competitiva di carri allegorici in cartapesta e con in palio il trofeo “Su torraponi”.

San Gavino Monreale, “capitale” nazionale dello zafferano è il cuore del carnevale campidanese, per anni promotore del carnevale provinciale/regionale, oggi vanta il riconoscimento di Carnevale storico d’Italia da parte del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Vds. Decreto MiBACT della direzione generale del turismo.

San Gavino Monreale è uno dei quattro Carnevali riconosciuti in Sardegna come storico, il 24° in tutta Italia e questo grazie alla maestria nella lavorazione della cartapesta, oramai tradizione.

L’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale di San Gavino Monreale e coordinato dalla Pro Loco, prevede iniziative nelle strade, nelle piazze e in alcune strutture comunali, come il centro culturale Civis nella centralissima via Roma.

Decine di carri allegorici, gruppi mascherati, maschere singole e bambini non vedono l'ora di invadere le strade della cittadina e scatenare una grande ondata di energia, un'esplosione di colori, di gioia, di musica e di creatività durante le sfilate.

L’unico intento degli organizzatori è far divertire chiunque voglia partecipare ed unirsi a questa grande manifestazione accreditata quest’anno come Carnevale storico d’Italia.

L’Amministrazione comunale di San Gavino Monreale, la Pro Loco, le Associazioni sangavinesi e i semplici cittadini che volontariamente contribuiscono con la loro opera, danno appuntamento a tutti nei giorni 23 e 26 febbraio in cui andrà in scena il Carnevale “storico” sangavinese.

“L’obiettivo è doppio. Rivitalizzare il carnevale e identificare la cittadina con un evento che faccia da amplificatore per la promozione turistica in tutta la regione e nella penisola.

Tra le iniziative proposte da un ricco programma:

- Mostra storica del carnevale (nel Civis di via Roma) per conoscere e rivivere attraverso fotografie e costumi, i fasti e l’importanza che la manifestazione ha per San Gavino Monreale; A partire dal Giovedì 23, sarà possibile ripercorrere le tappe del Carnevale Sangavinese realizzato in collaborazione con gli studi fotografici locali e grazie ai materiali forniti dalla cittadinanza.

- Tour dei murales di San Gavino, una passeggiata attraverso le espressioni artistiche che negli ultimi anni hanno portato colori e gioia in tutti gli angoli del paese, anche grazie all’opera di artisti di fama internazionale. Consulta la mappa

- Laboratorio della cartapesta, a cura dell’Associazione culturale Skizzo, che si è resa disponibile a tramandare la tradizione della realizzazione dei pupazzi. Il laboratorio sarà visitabile dal giorno 17 febbraio, previa comunicazione (pagina FB del carnevale) dalle scolaresche e da chiunque fosse interessato a scoprirne di più.

- Giovedì 23 febbraio:

Dalle ore 9.30 alle ore 13.00 primo appuntamento con il Carnevale, quello dei bambini. Tutti i bambini della scuola primaria e dell’infanzia, parteciperanno alla sfilata con musica, balli e tanta allegria. Il corteo dei bambini partendo da piazza Marconi con la musica itinerante, sfileranno per la via Roma, viale Rinascita con rientro in piazza Marconi.

Il secondo appuntamento della giornata del 23 febbraio sarà a cura degli Oratori parrocchiali di San Gavino e del Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile, che propongono la 3ª Edizione del Carnevale Diocesano con il tema “In viaggio con Francesco”. È prevista la partecipazione di diversi gruppi oratoriani dei paesi della diocesi. Alle ore 15.00 le maschere si raduneranno nell’oratorio di Santa Lucia e sfilando per le vie del paese raggiungeranno il Capannone Polivalente nel parcheggio dell’ospedale, dove l’animazione farà da padrona con giochi, rinfresco e balli.

- Domenica 26 febbraio:

Alle ore 14.00 raduno dei carri allegorici, gruppi in maschera e maschere singole, presso la via Dante. Alle ore 15.30 partenza della 33ª Edizione della Sfilata dei carri allegorici, dei gruppi a piedi e maschere singole, secondo il percorso stabilito.

Il corteo sarà aperto dallo storico simbolo del carnevale sangavinese “su baballotti” realizzato dall’Associazione culturale Skizzo, seguito dalle maschere singole, dai gruppi a piedi e dai tanto attesi carri allegorici. Il gruppo de Is Parafrittus, allieterà il pubblico con i fritti fatti con le proprie mani.

Alle ore 20.00 finita la sfilata, nella piazza Marconi, si svolgeranno le premiazioni dei carri allegorici, gruppi a piedi e maschere singole.

A seguire il rogo de “su baballotti”, icona del carnevale e dell’inverno che muore.

Proseguirà la festa con balli fino alle ore 24.00, chiusura della manifestazione..

Al Carnevale storico di San Gavino Monreale “Tutti possono partecipare e soprattutto tutti si devono divertire, dai più piccoli ai più grandi, vogliamo costruire una festa pensata per ognuno, un Carnevale all’insegna della gioia, tra i più colorati, coinvolgenti e partecipati della Sardegna, anzi d’Italia”.

 

Eventi e feste di Sardegna

Vedi anche

Link sponsorizzati
  • Chi siamo

    Sardegna Live, la nuova web TV che amplia gli orizzonti dell'offerta nei canali della comunicazione in tutti gli ambiti della Sardegna e non solo. Sardegna Live è uno spazio nuovo, aperto a tanto e a tutti. Entra in un mondo che protegge la Sardegna, che la racconta, la vive, la scrive, la proietta.
    [leggi tutto]

  • Foto